top of page
Cerca
  • francescafoco

Videochiamate: se guardi te stesso ti senti giù!

Un nuovo studio rileva che più una persona si fissa mentre parla con un partner in una chat online, più il suo umore si degrada nel corso della conversazione. L'uso di alcol sembra peggiorare il problema.




Riportati sulla rivista Clinical Psychological Science, i risultati indicano un ruolo potenzialmente problematico delle piattaforme di incontro online nell'esacerbare problemi psicologici come ansia e depressione.


"Abbiamo usato la tecnologia di tracciamento oculare per esaminare la relazione tra umore, alcol e attenzione durante l'interazione sociale virtuale", ha detto Talia Ariss, dottoranda dell'Università dell'Illinois Urbana-Champaign che ha guidato la ricerca con la professoressa di psicologia Catharine Fairbairn. "Abbiamo scoperto che i partecipanti che hanno trascorso più tempo a guardarsi durante la conversazione si sono sentiti peggio dopo la chiamata, anche dopo aver controllato l'umore negativo pre-interazione. E quelli che erano sotto l'influenza dell'alcol passavano più tempo a guardare se stessi".


I risultati si aggiungono a studi precedenti che suggeriscono che le persone che si concentrano più su se stesse che su realtà esterne - specialmente durante le interazioni sociali - possono essere suscettibili ai disturbi dell'umore, ha detto Ariss.


"Più una persona è concentrata su se stessa, più è probabile che riferisca di provare emozioni coerenti con cose come l'ansia e persino la depressione", ha detto.


"Gli utenti della piattaforma di videochiamata online Zoom sono aumentati di 30 volte durante la pandemia, passando da 10 milioni a dicembre 2019 a 300 milioni entro aprile 2020", hanno scritto i ricercatori. "La pandemia ha prodotto un'impennata dei livelli di depressione e ansia e, date le segnalazioni di maggiore consapevolezza di sé e 'affaticamento' durante lo scambio virtuale, alcuni hanno ipotizzato un ruolo per l'interazione virtuale nell'esacerbare tali tendenze".


Nello studio, i partecipanti hanno risposto a domande sul loro stato emotivo prima e dopo le conversazioni online. Sono stati istruiti a parlare di ciò che gli piaceva e non gli piaceva di vivere nella comunità locale durante le chat e a discutere le loro preferenze musicali. I partecipanti potevano vedere se stessi e i loro compagni di conversazione su un monitor a schermo diviso. Alcuni hanno consumato una bevanda alcolica prima di parlare e altri hanno bevuto una bevanda analcolica.


In generale, i partecipanti fissavano i loro partner di conversazione sul monitor molto più di quanto guardassero se stessi, hanno scoperto i ricercatori. Ma c'erano differenze significative nella quantità di tempo che i singoli partecipanti trascorrevano a guardare se stessi.


"La cosa bella delle interazioni sociali virtuali, specialmente in piattaforme come Zoom, è che puoi simulare l'esperienza di guardarti allo specchio", ha detto Ariss. Ciò consente ai ricercatori di esplorare come l'auto osservazione influenzi una miriade di altri fattori.

L'aggiunta di alcol all'esperimento e l'utilizzo della tecnologia di tracciamento oculare hanno anche permesso agli scienziati di esplorare come l'ebbrezza lieve abbia influenzato la scelta su dove una persona focalizzasse la propria attenzione.


"Nel contesto delle interazioni sociali di persona, ci sono forti prove che l'alcol agisce come lubrificante sociale tra i bevitori e ha queste proprietà di miglioramento dell'umore", ha detto Ariss. "Questo non era vero, tuttavia, nelle conversazioni online, dove il consumo di alcol corrispondeva a una maggiore concentrazione su se stessi e non aveva nessuno dei suoi tipici effetti di potenziamento dell'umore".


"A questo punto della pandemia, molti di noi si sono resi conto che le interazioni virtuali non sono le stesse del faccia a faccia", ha detto Fairbairn. "Molte persone stanno lottando con la stanchezza e la malinconia dopo un'intera giornata di riunioni Zoom. Il nostro lavoro suggerisce che l'auto-visione offerta in molte piattaforme video online potrebbe rendere queste interazioni più stressanti di quanto non debbano essere".


University of Illinois at Urbana-Champaign, News Bureau. "Staring at yourself during virtual chats may worsen your mood." ScienceDaily. ScienceDaily, 13 June 2022.

8 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Σχόλια


bottom of page